MAPPA & MEDIA CASPERIA.
LA CITTADINA CITATA DA VIRGLIO NELL' ENEIDE

E' un comune italiano di 1.257 abitanti della provincia di Rieti, nel Lazio, situato tra la riva sinistra del Tevere ed il versante occidentale dei Monti Sabini. Fino al 1947 si chiamava Aspra Sabina. Considerato tra i borghi antichi più belli d'Italia (è stato insignito della bandiera arancione), la sua età millenaria è citata anche da Virgilio nell'Eneide.
ROCCANTICA.
IL COMUNE DAL SAPORE ANTICO DELLA SABINA

La tenuta è in Sabina a due passi dal Comune di Roccantica, un borgo medievale inserito in un paesaggio di colline ricoperte da uliveti. Alcuni documenti fanno risalire la nascita del centro urbano al febbraio 792 come Fundus Antiquum, per una donazione all’Abbazia di Farfa, mentre i resti archeologici dimostrano che la zona è stata usata fin dai tempi dell’Impero Romano come fondo agricolo per la produzione di cibo da destinare alla capitale.
Il paesaggio che avvolge Roccantica è rimasto intatto nel tempo, nonostante il passar dei secoli. Interessanti da vedere sono i tre Torrioni di vedetta e difesa, Porta Reatina, Porta Nuova e Porta dell’Arco.
Numerose le chiese del borgo: la Chiesa di San Valentino, preesistente al 792, ricostruita nel 1300 e parzialmente demolita nel 1932, appare come uno dei monumenti più imponenti di Roccantica. Più recente, invece, è la chiesa di Santa Maria Assunta in Cielo, eretta nel 1740 su una chiesa già esistente. Da visitare anche la chiesa di Santa Caterina d’Alessandra e la Rocca di Nicolò II.
Le tradizioni culturali ed enogastronomiche di questo affascinante borgo sono rimaste in vita e vengono celebrate in occasione dei numerosi eventi e sagre che animano le vie del centro. Tra queste la Sagra del Frittello si svolge a marzo mentre la famosa rievocazione storica “Medioevo in Festa” si anima ad agosto, celebrando l’assaggio dei tipici piatti della tradizione locale. Tra questi i più gettonati sono la Amatriciana, i Maccheroni a matassa e il cinghiale, tutti vantati dal fiero uso dell’olio della Sabina DOP. Roccantica, infatti, è uno dei comuni della “Strada dell’Olio e dei Prodotti Tipici della Sabina”.
La Sabina è uno dei territori più ricchi di siti culturali e naturali d’Italia, in provincia di Rieti. Un tempo dominata dai Sabini (da cui prende il nome), rappresenta oggi una delle aree italiane in cui la natura è rimasta intatta.
CASPERIA ROCCANTICA Tenuta del Pascià